Plumcake al mandarino: Valentina Previdi e le dolci ricette per Tango

Alla lunga lista dei Tango lovers, si aggiunge anche la food blogger Valentina Previdi. L’ideatrice del blog profumodicannellaecioccolato ha realizzato numerose ricette, dolci e salate, a base del mandarino più dolce e succoso. Tra queste, un particolare plumcake al mandarino.

Conosciamo Valentina Previdi

Valentina è solita preparare ricette facili e veloci, con ingredienti di stagione, ma anche ricette base ideali per tutto l’anno. Tutto è iniziato sul suo profilo Instagram, dove postava le foto dei dolci che preparava. Successivamente, però, ha avvertito la necessità di creare un sito in cui poter raccoglie tutte le sue ricette.

profumodicannellaecioccolato, così si chiama il tuo blog! Dà subito l’idea di qualcosa di gustoso, irresistibile… da cosa nasce l’idea di un blog dedicato al mondo della cucina?

L’idea del blog è nata per caso, per aver un luogo virtuale dove mettere insieme tutte le mie ricette. Per il nome mi sono ispirata a due degli ingredienti che amo di più: cannella e cioccolato, appunto.

Per Tango hai realizzato 4 ricette: plumcake al mandarino, biscotti con crema al mandarino, scaloppine di maiale con cavoletti di Bruxelles e mandarini e, per finire, spaghetti alla chitarra con code di gambero, asparagi e mandarini. Quale delle quattro è la tua preferita e perché?

Da amante dei dolci sicuramente il plumcake, però ho adorato anche l’abbinamento dei mandarini Tango con il salato!

Qual è la caratteristica che più ami dei mandarini Tango?

I mandarini Tango sono davvero ottimi. Sono succosi e dolci e poi sono senza semi, facili da sbucciare. Quindi il frutto perfetto 😉

Di recente è uscito il tuo libro di ricette “Dolci di campagna”. Dobbiamo aspettarci qualche altra curiosità a base di mandarino?

Si, esatto. È appena uscito il mio libro “Dolci di campagna”, una raccolta di ricette tutte ispirate alla campagna, realizzate con ingredienti di stagione. Tra le tante c’è anche una ricetta con i mandarini!

 

Plumcake al mandarino con semi di papavero e mandarini glassati

Vuoi scoprire come la food blogger Valentina Previdi ha preparato questa ricetta? Leggi qui:

Preparazione 20 min
Cottura 35 min
Tempo totale 55 min
Un delizioso plumcake al mandarino e semi di papavero con mandarini glassati
Piatto: Dolci
Porzioni: 6 persone
Autore: Valentina Previdi
Ingredienti
  • 250 g farina
  • 150 g burro
  • 110 ml succo di mandarino Tango Fruit
  • 110 g zucchero semolato
  • 16 g lievito per dolci
  • 3 uova
  • 2 cucchiai semi di papavero
Per i mandarini glassati
    • 2 mandarini Tango Fruit
    • 2 cucchiai di zucchero di canna
    • 2 cucchiai di acqua
Scopri la ricetta nel blog di Valentina Previdi

 

Gambe leggere mangiando ananas: ecco come prepararci all’estate!

Vivace e dolce, ma al tempo stesso anche aspro: l’ananas sa come conquistarti grazie alla sua polpa ricca e succosa. È un frutto tropicale incredibilmente delizioso e salutare. È ricco di sostanze nutritive, antiossidanti ed enzimi, che possono proteggere da infiammazioni e malattie. Viene comunemente consumato appena tagliato oppure al forno o alla griglia.
L’ananas e i suoi composti sono collegati a numerosi benefici per la salute, inclusi miglioramenti nella digestione.

Un po’ di storia

Si tratta di un frutto antichissimo, visto per la prima volta da Cristoforo Colombo nel 1493 a Guadalupa. La storia racconta che Cristoforo Colombo riportò il frutto caraibico in Europa in quello stesso anno.
A causa della superficie appuntita gli spagnoli lo chiamarono “pina”, dal nome della “pigna” (da qui “pineapple” in inglese). I portoghesi invece, insieme ad altri europei, presero il termine caraibico “nana” e lo chiamarono “ananas”.

Alleato del metabolismo

Grazie all’enzima bromelina, l’ananas si rivela essere un ottimo alleato quando si cerca di bruciare qualche caloria. Ottimo per il metabolismo, infatti, aiuta a metabolizzare le proteine, che a loro volta aiutano a bruciare il grasso addominale in eccesso.

Una buona fonte di fibre

Oltre ad essere un’ottima fonte di vitamina C e manganese, la polpa dell’ananas è anche una buona fonte di fibre che tendono a indurre un senso di sazietà, aiutando a ridurre eventuali abbuffate golose.

Difficile da tagliare? Grazie a Frueat puoi trovarlo lavato, tagliato e pronto al consumo

L’ananas, fresco e dissetante, è l’ideale per uno spuntino sfizioso, senza preoccuparsi delle calorie! L’accuratezza del taglio manuale e la grande attenzione riposta nelle varie fasi della produzione, che Spreafico cura in ogni minimo dettaglio, rendono l’ananas di Frueat impeccabile, nella forma e nel sapore.
Per meglio incontrare tutte le diverse esigenze dei consumatori, l’ANANAS FruEat viene proposto in svariati formati: a cubetti, a rondelle, nel mezzo tronchetto e nel tronchetto intero, già tagliato a fettine.
Scopri di più

Frutta e verdura di stagione: sono più nutrienti?

Frutta e verdura sono parti importanti di una dieta sana e sostenibile, poiché ci forniscono vitamine, minerali e fibre alimentari essenziali. A tale proposito, sentiamo sempre più spesso il consiglio di mangiare prodotti di stagione; ma quanto influisce effettivamente la stagionalità su ciò che noi portiamo in tavola ogni giorno?

Frutta e verdura di stagione sono più nutrienti?

Il valore nutritivo di frutta e verdura di stagione è più alto subito dopo la raccolta e diminuisce poi nel tempo. Solitamente, una volta che frutta e verdura sono state raccolte, vengono trasportate e conservate nei magazzini per ridurre il deterioramento e mantenere così la loro qualità nutrizionale.

Tre motivi per mangiare frutta e verdura di stagione

Hanno un sapore migliore

I prodotti di stagione sono più freschi e hanno un sapore migliore. Quando frutta e verdura vengono raccolte per il consumo, dopo essere maturate naturalmente sulla vite o sull’albero, e vengono raccolte al momento giusto avranno molto più sapore e proprietà nutritive.

Più fresche e con un valore nutritivo più elevato

È più probabile che i prodotti acquistati in stagione siano più freschi (se consumati vicino alla raccolta). Ciò significa che appariranno più brillanti e vivaci. Non solo: saranno caratterizzati da un valore nutritivo più elevato, per esempio antiossidanti come la vitamina C, i folati, i caroteni (che diminuiranno se conservati per lunghi periodi di tempo).

Supporta i bisogni nutrizionali naturali del tuo corpo

In inverno la natura ci fornisce prodotti (per esempio gli agrumi) ricchi di vitamina C, molto importante per prevenire infezioni come raffreddore e influenza. Le verdure invernalisono perfette per stufati, zuppe e altri pasti riscaldanti. I cibi estivi. invece, ci forniscono solitamente beta-caroteni e altri carotenoidi extra, che ci aiutano a proteggerci dai danni del sole. Ci forniscono anche prodotti gustosi per fresche insalate estive.

 

Continua a seguire Spreafico sui canali social Facebook e Instagram